1° - 2° laboratorio

I laboratori svolti a scuola hanno permesso agli alunni di acquisire quei requisiti e quelle preconoscenze necessarie alla comprensione dell’opera di Vittorio Valente.

La visita in galleria e l’incontro con l’artista sono i momenti centrali del progetto e sono stati inquadrati in una programmazione più ampia per fornire agli alunni gli strumenti adatti a sfruttare al meglio le due occasioni formative.

Attraverso la scoperta e la sperimentazione si cerca di fornire un vocabolario utile per guardare e comprendere i linguaggi dell’arte contemporanea. Nel corso del ‘900 gli artisti hanno indagato materiali e tecniche diverse, hanno inserito nelle loro opere oggetti di uso quotidiano caricandoli di significati nuovi, hanno prelevato direttamente dalla quotidianità materiali “anomali” ed estranei alle pratiche tradizionali del fare artistico. Le prime attività  e i primi laboratori consentono ai bambini di scoprire i materiali, le loro caratteristiche; sentire attraverso le mani, riconoscere le varianti materiche delle superfici, capire la differenza tra metallo, pietra, tessuto, ruvido, liscio, freddo, caldo…

Obiettivi:

 

 

3 e 4° laboratorio Fasi e laboratori
   
   
Sezione didattica Home