Mostra personale di
Luiso Sturla

 

 

Comunicato stampa - Mostra personale di Luiso Sturla -
Dal 25 Settembre al 31 Ottobre 2004

 

Nato a Chiavari nel 1930. Studia al Liceo  Barabino di Genova. Con altri artisti chiavaresi fonda il gruppo “I pittori del Golfo”, con essi inizia la sua “avventura” informale e nel 1953 aderisce al M.A.C. (Movimento Arte Concreta) entrando in contatto con i più importanti pittori informali dell’area milanese. Nel 1960 è a New York dove ha modo di approfondire la conoscenza dell’arte e degli artisti americani, nel 1962 si trasferisce definitivamente a Milano città dove ancora oggi vive e lavora..

 

Luiso Sturla col suo operare ostinato, quotidiano e coerente, senza mai rinunciare alle più intime radici crea poesia pura sulla carta e sulla tela.

 

Elemento fondamentale dell’opera di Sturla è la luce, luce che pare filtrare in questo suo mondo silenzioso, notturno attraverso la nostalgia della sua terra, del suo fiume ma anche attraverso le nebbie (Milano non può essere estranea) dove appaiono figure, fantasmi del passato, porte chiuse, insetti “fastidiosi”, la luna o la luce di un eclisse, il bagliore di un lampo o di un incendio, luci ed ombre che diventano presenze di un mondo a lui familiare, protagonista di questo suo universo fatto di sogni e ricordi.

 

Nel ventennale della sua attività Cristina Busi non poteva non dedicare una personale a un amico/artista che da sempre ha accompagnato il lavoro della Galleria. Le opere esposte sono tutte “opere recenti” oli, tecniche miste ed acquerelli.

 

 

Luiso Sturla Calendario Home